Pizza di casa mia

Fare la pizza almeno una volta alla settimana è oramai un rituale a casa mia.  Oltre a essere molto buona e sana, è una di quelle ricette a fantasia, ognuno la puo' farcire come meglio preferisce.
Provate a farla con i vostri bimbi! si divertono a impastare e decorare!




Ingredienti (dosi per 4 persone):
600 gr. di farina "0" 
1 cubetto di lievito fresco
3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
150 ml di acqua minerale frizzante
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di zucchero

Per la farcia ( a vostro piacere) io vi propongo la mia ultima pizza:
300 gr di passata di pomodoro
sale quanto basta
origano
2 mozzarelle
1 etto di prosciutto cotto
1 cipolla
2 wurstel
1 etto di olive verdi

Procedimento:

versare la farina a fontana sulla spianatoia. Scaldare nel frattempo l'acqua frizzante ( tipo ferrarelle) e sciogliervi dentro il cubetto di lievito sbricciolato. A questo punto versare nel centro della fontana i cucchiai d'olio, il pizzico di zucchero e poca acqua con il lievito sciolto.
Il cucchiaino di sale va messo a lato della fontana, per evitare che vada a contatto con il lievito ( altrimenti potrebbe interrompere la lievitazione).
Con le unghie di una forchetta iniziare a girare in senso circolare nel centro della fontana per formare una pastella. Poco per volta aggiungo sempre il liquido. Non appena si forma una pallina molle inizio a impastare energicamente con le mani. La pasta deve sempre essere morbida e un po' appiccicosa. Appena la palla di pasta vi sembra pronta ungere le vostre mani con una goccia d'olio e impastare ancora per qualche minuto. Il risultato sara' un'impasto più fragrante.
Spargere un po' di farina sulla spianatoia e lasciar riposare la pasta coperta da una boule o un canovaccio per 1 ora.
Terminata la lievitazione potete stendere la pizza.
Con queste dosi a me viene una grossa teglia da forno e una più piccola da 40x30cm.
Dividere quindi l'impasto in due parti una piu' grossa e una piu' piccola.
Stendere la pizza con il mattarello fino a renderla bella sottile ( ovviamente a piacere io la preferisco sottile, altrimenti potete farla più spessa).
Ungere le teglie e adagiare la pasta tirandola un pochino con le mani per sistemarla bene.
Versare sopra la pizza la passata di pomodoro e spalmarla con un cucchiaio. Aggiungere sale quanto basta, origano cipolla tagliata ad anelli, olive e un filo d'olio.
Infornare a 180° a forno ventilato ( oppure anche statico).
Trascorsi i primi 10 minuti di cottura aggiungo il prosciutto e i  wurstel.
Inforno nuovamente. Dopo 5 minuti aggiungo la mozzarella tagliata a dadini. Cuocere ancora per 5 minuti.
La pizza è pronta !!!


Commenti

Post popolari in questo blog

Indivia belga trifolata

La Paella di pesce

Fettine di scamone con cipolle