Polpette di pollo con piselli

Questa ricetta nasce dalla necessità di riciclare gli avanzi. In questo caso la carne avanzata è quella di gallina, lessata per fare un buon brodo. Si può utilizzare anche carne di tipo diverso, l'importante è che sia morbida per consentire una macinatura uniforme. Il risultato è ottimo e non si butta via niente...




Ingredienti (ricetta per 4 persone)

Carne di pollo o gallina già cotta
2 patate medie
1 etto di mortadella
Una manciata abbondante di grana grattugiato
2 uova
Prezzemolo
Pan grattato
Piselli surgelati
Cipolla
Dado per brodo o sale
Olio extravergine di oliva

Procedimento

Lessare le patate, po schiacciarle bene con una forchetta. Frullare la carne e la mortadella ed aggiungerla alle patate. Iniziare a mescolare inserendo le uova, il grana ed il prezzemolo tritato. Non aggiungere sale poiché la mortadella è già saporita.
Lavorare l'impasto per amalgamarlo bene. Formare delle palline leggermente schiacciate. Passare nel pan grattato e metterle nella teglia da forno sopra un foglio di carta forno. Infornare per 20 minuti circa ad una temperatura di 175 gradi (forno ventilato), fino a che non prendono un colore dorato.
Guarnire con contorno a piacere. In questo caso ho scelto piselli stufati. 
I piselli stufati si preparano mettendo in un pentolino piselli, cipolla, prezzemolo e un pezzetto di dado per brodo (oppure sale se si preferisce). Si lasciano cuocere 20 minuti, se occorre aggiungere un po' d'acqua. A fuoco spento aggiungere un goccio di olio extravergine di oliva.



Commenti

Post popolari in questo blog

La Paella di pesce

Lasagne al forno di mare

Galletto alla piastra