Oggi piatto unico, risotto campagnolo

Il pasto è il momento in cui la famiglia si ritrova a tavola per condividere, oltre al cibo, i racconti della giornata trascorsa in un clima di armonia. Un'immagine idilliaca da spot pubblicitario che non rispecchia affatto la realtà. Una famiglia con bambini che, stufi di stare a tavola ad attendere le varie portate di una cena, scalpitano per andarsene a giocare in cameretta, con genitori che li "invitano" a stare seduti perchè c'è il "secondo"... Questa mi sembra una scena più realistica. Ecco la soluzione: il piatto unico



Ingredienti (ricetta per 4 persone)

240 gr. di riso
3 etti di salsiccia di vitello
1 peperone rosso piccolo
1 zucchina media
10 pomodorini
1 spicchio di aglio
Sale q.b.
1 litro di brodo (vegetale o dado)
Olio extravergine di oliva
Basilico q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco
Grana grattugiato

Procedimento

Tagliare le verdure a dadini e farle stufare con sale e basilico. Aggiungere un po' d'acqua. Lasciar cuocere per 20 minuti circa. Nel frattempo tagliare la salsiccia a piccoli pezzi e far sobbollire in acqua bollente affinchè perda il suo grasso.
In un tegame far soffriggere nell'olio uno spicchio d'aglio, aggiungere la verdura già stufata, la salsiccia sgrassata e far cuocere qualche minuto aggiungendo, se necessario, un mestolo di brodo.
Aggiungere il riso, far tostare ed aggiungere il vino bianco. Far evaporare il vino e integrare poco per volta il brodo, fino a cottura ultimata. Per i tempi regolarsi con quelli segnalati sulla confezione del riso.
Quando il risotto è cotto, aggiungere il grana grattugiato per mantecare. Lasciar riposare il risotto per circa 5 minuti coperto.
A piacere si può aggiungere un ricciolo di burro.
La ricetta è completata e può essere servita nei piatti.

Commenti

Post popolari in questo blog

La Paella di pesce

Lasagne al forno di mare

Indivia belga trifolata