Pane di grano duro

Oggi ho sfornato la mia prima pagnotta! E' da quasi due anni che ho deciso di fare il pane in casa, sia per una ragione salutare sia economica.
Fino ad ora ho sempre utilizzato la macchina del pane, provando diversi tipi di farina, dalla 00, alla manitoba per preferire poi quella di grano duro.
E' da tempo che pensavo di utilizzare la macchina solo per l'impasto e dare spazio poi alla mia creatività per la forma del pane.
Come saprete infatti con la macchina è possibile realizzare solo il pane in cassetta.
Oggi ho provato a fare un filone.



Ingredienti ( per un filone di 800 gr. circa)

375 ml di acqua tiepida
30 ml di olio extravergine d'oliva
8 gr. di sale
30 gr. di zucchero
520 gr. di farina di grano duro
1 busitina di lievito in polvere ( mastrofornaio paneangeli)

Procedimento:

Versare nella macchina del pane gli ingredienti seguendo l'ordine sopra descritto.
A termine dell'operazione prendere la palla di pasta e adagiarla su una teglia, dove avrò steso in precedenza un foglio di carta da forno e della farina.
Coprire la pasta con un canovaccio e inserire la teglia nel forno spento, insieme ad una tazzina con 2 dita d'acqua per creare un poco di umidità.
Far lievitare per 1ora 1/2.
A questo punto tirare fuori la pasta lievitata, reimpastarla e darle la forma desiderata. Io ho scelto il filone e praticato tre tagli verticali in superficie.
Risistemare in forno sempre con il canovaccio e far lievitare ancora per 30 minuti.
Scaldare il forno a 190° e cuocere quindi la pagnotta per 40 minuti.

Oggi la mia macchina del pane non ha eseguito a termine la fase dell'impasto. Non essendo venuta una palla, ma un composto omogeneo e anche sbricciolato, ho terminato l'impasto a mano sulla spianatoia, aggiungendo ancora 1 etto di farina cira.
Quindi se non viene bene alla prima .... non preoccupatevi !
Buon divertimento !



Commenti

Post popolari in questo blog

Indivia belga trifolata

La Paella di pesce

Fettine di scamone con cipolle