Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

Crocchette di cavolfiore

Immagine
Finchè sono di stagione meglio approfittarne! Il cavolfiore cosi come tutti gli ortaggi della famiglia dei cavoli fanno molto bene, oltre ad essere un ottimo antiossidante, è depurativo e favorisce il rafforzamento delle difese immunitarie.
Questa ricetta si puo' proporre ai vostri figli se non adorano molto le verdure..



Ingredienti ( dosi per 4 persone)

1 cavolfiore
1 uovo
pangrattato
olio di semi di arachidi
sale quanto basta
insalta per guarnire il piatto

Procedimento

Pulire in cavolfiore tagliandolo e facendo attenzione a non rompere i fiori a metà.
Fa scaldare una pentola d'acqua e appena bolle aggiungere una presa di sale grosso e tuffare i fiori del cavolo. Farli lessare e lasciarli molto al dente. Una volta scolati lasciarli raffreddare.
Asciugare i fiori e passarli prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
Nel frattempo scaldare l'olio di arachidi in una padella ampia. Appena l'olio è caldo adagiare i fiori impanati.
Farli dorare bene da tutti i lati…

Cotoletta croccante in salsa tartara

Immagine
La cotoletta è uno dei piatti preferiti dai bambini. Per renderla ancora più gustosa ho provato a sostituire il pan grattato con i cracker sbriciolati. Il risultato è stato molto apprezzato. Ma il mio segreto è un altro...


Ingredienti (ricetta per 4 persone)

8 filetti di petto di pollo
Sale q.b.
Erba cipollina
Succo di limone
1 spicchio di aglio
2 uova
2 pacchetti di cracker salati
Olio di semi

Procedimento

Condire il pollo con sale, erba cipollina, succo di limone e aglio a pezzetti. Lasciar marinare per un'ora.
Per la panatura preparare l'uovo sbattuto con un po' di sale e frullare i cracker. Mettere in una padella larga a scaldare l'olio di semi. Impanare la carne passandola prima nell'uovo sbattuto poi nel cracker frullato. Mettere a friggere in padella quando l'olio è bollente. A cottura ultimata far assorbire l'olio in eccesso con della carta assorbente.
Servire calde e accompagnate da salsa tartara a piacere.

Tagliatelle ai funghi

Immagine
Un bel piatto ai funghi fa sempre piacere in inverno.
Se non avete quelli freschi, potete acquistare i porcini a fettine surgelati.
E' un piatto veloce che potete prepararlo anche se avete ospiti a casa.



Ingredienti ( dosi per 4 persone ):

- 300 gr. di pasta tipo tagliatelle
- 250 gr. di porcini freschi ( o surgelati)
- 1 spicchio d'aglio
- prezzemolo
- olio extravergine d'oliva
- sale quanto basta

Procedimento:

Versare in una padella un bel filo d'olio extravergine d'oliva, e far rosolare lo spicchio d'aglio tagliato a pezzettini e il prezzemolo tritato. Aggiungere quasi subito i funghi surgelati ( se freschi, pulirli bene e tagliarli a fettine ), regolare di sale e cuocere per qualche minuto.
Appena la pasta è cotta, scolarla bene e versarla nella padella con i funghi.
Rosolare il tutto di modo che la pasta si condisce bene.


Tortino invernale

Immagine
A volte capita di preparare un buon brodo e poi avanza la carne, non gradita da tutti così lessata.
Ho deciso per questo motivo di inventarmi un tortino invernale, molto veloce.
E' una buona idea anche per far mangiare la carne ai bimbi!



Ingredienti ( dosi per 4 persone):

- 1 rotolo di pasta sfoglia ( acquistata al supermercato)
- 1 patata
- 1 carota
- una manciata di erbette o spinaci
- 3 etti di lesso
- 1 uovo
- parmigiano grattuggiato
- sale q.b.

Procedimento:

Cuocere le verdure e tritare il lesso molto fine con la mezzaluna.
Una volta che le verdure cotte si sono intiepidite, farle diventare una crema con il passaverdure, unire
quindi la carne, l'uovo, parmigiano e sale quanto basta.
Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla con la sua carta da forno in un tegame da 26 cm. Versare dentro il composto.
Cuocere in forno a 180 ° per 15 minuti circa.

Polenta e salsiccia

Immagine
La polenta è uno degli alimenti adatti nelle diete senza glutine. Questa ricetta è un ottimo piatto unico da gustare soprattutto nella stagione fredda.




Ingredienti (ricetta per 4 persone)

1/2 busta di farina per polenta valsugana
500 gr. di salsa di pomodoro
300 gr. di salsiccia di vitello
1/2 cipolla
Olio extravergine di oliva
Basilico q.b.
Sale q.b.
Vino bianco q.b.
1 dado per brodo
Grana grattugiato

Procedimento

Per rendere la salsiccia più leggera l'ho tagliata a piccoli pezzi e fatta sbollentare in acqua bollente, così da eliminare la parte più grassa, poi scolarla.
Per preparare il sugo mettere in una casseruola un po' di olio e far soffriggere la cipolla, poi aggiungere la salsiccia, lasciar sfrigolare appena e sfumare con il vino bianco. Aggiungere la salsa, il sale e il basilico, quindi lasciar cuocere per una mezz'ora.
Per la polenta preparare 750 ml di brodo con dado di carne e portare ad ebollizione. Aggiungere la farina di mais mescolando con un cucchiaio di legno…