Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

Insalata di pasta

Immagine
Cosa c'è di meglio di una pasta fredda quando fa caldo e non si ha molta voglia di mangiare? Questa ricetta condita con gli ingredienti che preferiamo può essere gustata come piatto unico senza appesantirci.




Ingredienti (ricetta per 4 persone)

300 gr. di pasta corta
250 g. di pomodorini datterino
Una manciata abbondante di olive nere
2 scatolette di tonno sott'olio
Abbondanti scaglie di parmigiano
Basilico fresco q.b.
Sale e pepe q.b.
Olio extravergine di oliva
Origano

Procedimento

In una larga zuppiera inserire i pomodorini tagliati in 2/3 parti, il sale, il pepe e l'origano. Aggiungere il tonno, le olive e il basilico. Mescolare bene e aggiungere l'olio.
Cuocere la pasta, scolarla e raffreddarla facendo scorrere dell'acqua fredda. Inserirla nella zuppiera, aggiustare di sale, mescolare bene e aggiungere le scaglie di grana.

Spaghetti alla portofino

Immagine
L'accostamento del pesto con il pomodoro è ottimo. La vera ricetta è realizzata emulsionando il pesto alla genovese con un sughetto di pomodoro fresco. In questo caso avevo ancora un pò di pesto avanzato il giorno prima e ho aggiunto del pomodoro fresco a dadini con qualche filetto d'acciuga. Il risultato è favoloso!


Ingredienti ( dosi per 4 persone):
300 gr. di spaghetti 3 pomodori maturi 3 mazzetti di basilico genovese 1 spicchio d'aglio 2 cucchiai di parmigiano  3 filetti d'acciuga olio extravergine d'oliva alcune foglie di basilico sale quanto basta
Procedimento:
preparare il pesto mettendo nel mixer le foglioline di basilico lavate e asciugate, l'aglio il parmigiano e mentre si frulla versare l'olio a filo finché si forma una salsa densa ma non troppo cremosa. Il vero pesto deve essere un pochino grossolano. Mettere al fuoco l'acqua per la pasta e appena bolle far scottare i pomodori due secondi. Pulire i pomodori, togliendo la pelle e i semini. Tagl…

Eliche salmone e ricotta

Immagine
La pasta al salmone è uno dei miei piatti preferiti. Invece di utilizzare la panna ho scelto la ricotta fresca cosi è più leggera visto il caldo dell'estate.



Ingredienti ( dosi per 4 persone):

300 gr. di pasta tipo eliche
100 gr. di salmone affumicato
50 gr. di ricotta fresca
30 ml di latte
olio extravergine d'oliva
pepe

Procedimento:

Mettere al fuoco l'acqua per la pasta.
In una padella far rosolare il salmone tagliato a pezzetti con un filo d'olio extravergine d'oliva.
In una tazza mescolare il latte con la ricotta fino a formare una crema che poi versate nella padella col salmone. Rosolare per qualche minuto.
Appena la pasta è pronta, al dente versarla nella padella e mescolare bene. Spolverizzare con poco pepe.




Torta ai lamponi della nonna

Immagine
Ho realizzato questa torta soffice con i lamponi freschi dell' orto della nonna.
Questo dolce è molto estivo e leggero. I lamponi oltre al loro alto contenuto di vitamina C, hanno proprietà depurative, rinfrescanti e da recenti studi inibiscono l'alimentazione delle cellule tumorali.
Anche le foglie possono essere utilizzate nei decotti e favoriscono il benessere del nostro organismo.





Ingredienti (dosi per 6 persone):

300 gr. di farina 00
180 gr. di zucchero
300 gr. di lamponi
100 gr. di burro
1 uovo
1 bicchiere di latte
50 gr. di lamelle di mandorle
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito

Procedimento:

in una ciotola sbattere con una frusta a mano l'uovo con lo zucchero e il burro ammorbidito.
Appena si forma una crema aggiungere la farina setacciata, il lievito, il pizzico di sale e il latte poco per volta.
Imburrare uno stampo per torte, versare sul fondo una parte del composto della torta, poi versare sopra dei lamponi con lamelle di mandorle e poi nuovamente il resto d…

Strudel di zucchine e prosciutto

Immagine
Ho preso in prestito il nome del dolce omonimo per questa torta salata poichè ne ricorda la forma. È una ricetta nata dall'esigenza di riproporre delle zucchine trifolate e del prosciutto crudo avanzato. L'accostamento del sapore delicato delle zucchine con il gusto forte del prosciutto è stato apprezzato.
Va mangiato tiepido per assaporare la sfoglia croccante.



Ingredienti (ricetta per 4 persone)

1 confezione di pasta sfoglia pronta
1 etto di prosciutto crudo
2 grosse zucchine
1 spicchio di aglio
Prezzemolo q.b.
Olio extravergine di oliva
Sale q.b.
1 uovo

Procedimento

Per trifolare le zucchine, tagliarle a rondelle e porle in una padella antiaderente con lo spicchio di aglio, il sale, il prezzemolo ed un goccio di acqua. Lasciar cuocere per 20 minuti avendo cura di non far asciugare troppo. A cottura ultimata aggiungere l'olio e farle saltare fino a che diventano trifolate.
Mentre si raffreddano tagliuzzare il prosciutto crudo a pezzi grossolani.
Stendere la sfoglia su una teglia da fo…

Polpettone di carne

Immagine
Questa ricetta è di tradizione in Lombardia, preparata con un misto di carni a scelta puo' essere cucinato in diversi modi, in pentola, al forno e lessato.
Io prediligo la cottura in umido facendolo cuocere a fuoco lento piano piano, cosi conserva tutto il suo sapore. Si può accompagnare poi con la sua bagna e contorno di patatine o verdure.




Ingredienti ( dosi per 4 persone ):

400 gr. di carne di manzo
200 gr. di maiale
200 gr. di tacchino o pollo
( questa è la versione più magra, volendo potete inserire prosciutto cotto o salsiccia)
2 uova
2 cucchiai di parmigiano
qualche foglia di basilico tritata
2 spicchi d'aglio
alloro
sale q.b.
pan grattato per addensare
olio extravergine d'oliva
1/2 litro di brodo per la cottura

Procedimento:

fatevi preparare dal maccellaio vostra di fiducia il misto di carni tritate, ripassate insieme.
Unire al composto di carni le uova, il parmigiano, il basilico tritato, il sale e il pangrattato. Impastare con le mani fino a formare un polpettone …

Sciroppo di Rose

Immagine
Le rose da sciroppo sono state sempre presenti negli orti, nei giardini dei genovesi e dei conventi locali.
Ricordiamo che per la produzione dello sciroppo si usano solo i petali delle rose, adatti anche alla preparazione di delicate confetture e alla loro canditura.
Di colore e profumo intenso, il sciroppo di rose è legato alle cose di una volta, ai ricordi antichi, ai raffinati piaceri del passato; veniva bevuto allungato con acqua fresca d'estate per rinfrescare, o caldo d'inverno per lenire le bronchiti.
Potete acquistare i petali di rose presso i mercati rionali, io utilizzo le rose coltivate nell'orto di mio padre.
Questo sciroppo fa molto bene ai bambini come rinfrescante.



Ingredienti ( dosi per 1 bottiglia di sciroppo)

300 gr. di petali
1 litro di acqua
1- 1,5 kg di zucchero

Procediemento:

Pulire i petali da eventuali insetti, polvere o foglioline e metterli in infusione per 24 ore in acqua bollente. Quindi filtrare, strizzare i petali e pesarli: per ogni litro di prod…